Srl on line – Società tra professionisti – Società dilettantistiche

Srl on Line

La Dir. EU2019/1151 ha prescritto l’adozione da parte di tutti gli ordinamenti nazionali dell’Unione di norme che consentano la costituzione di almeno alcuni tipi di società completamente online; modificando l’art. 13-octies Dir. 14 giugno 2017, n. 2017/1132/UE, la direttiva ha imposto agli Stati membri di provvedere affinché la costituzione online delle società possa essere completamente svolta online, senza che i richiedenti debbano comparire di persona dinanzi a un’autorità o a qualsiasi persona o organismo incaricato a norma del diritto nazionale di occuparsi di qualunque aspetto della costituzione online delle società, compresa la redazione dell’atto costitutivo di una società.

Il decreto legislativo 8 novembre 2021, n. 183 (pubblicato nella G.U. Serie Generale n. 284 del 29 novembre 2021) ha recepito la suindicata direttiva (UE) 2019/1151 del Parlamento europeo e del Consiglio.

In particolare, tra l’altro, la normativa stabilisce quanto segue: «L’atto costitutivo delle società a responsabilità limitata e delle società a responsabilità limitata semplificata aventi sede in Italia e con capitale versato mediante conferimenti in denaro può essere ricevuto dal notaio, per atto pubblico informatico, con la partecipazione in videoconferenza delle parti richiedenti o di alcune di esse. Gli atti di cui al primo periodo sono ricevuti mediante l’utilizzo di una piattaforma telematica predisposta e gestita dal Consiglio nazionale del notariato. Si applicano, in quanto compatibili, gli articoli 47-bis, 47-ter e 52- bis della legge 16 febbraio 1913, n. 89, ed i conferimenti sono eseguiti mediante bonifico bancario eseguito sul conto corrente dedicato di cui all’articolo 1, comma 63, della legge 27 dicembre 2013, n. 147».

Il comma 1 dell’art. 2, d.lgs. 183/2021 introduce, quindi, la possibilità per il notaio di ricevere l’atto costitutivo delle sole società a responsabilità limitata e società a responsabilità limitata semplificata che abbiano sede in Italia e il cui capitale sia versato esclusivamente mediante conferimenti in denaro per atto pubblico informatico con la partecipazione in videoconferenza delle parti richiedenti o anche soltanto di alcune di esse. A tal fine si deve utilizzare una piattaforma telematica predisposta e gestita dal Consiglio Nazionale del Notariato.

Lo scopo dell’atto notarile a distanza online è evidentemente di ricreare, riproducendolo e magari migliorandolo, lo stesso ambiente di una stipula reale alla compresenza dei contraenti davanti al notaio, trasferito e riprodotto in un contesto telematico on-line fra soggetti remoti anche rispetto al notaio: in uno scenario perciò di videoconferenza, che riproduce la coesistenza fisica, surrogata dalla visibile e udibile coesistenza di facce e immagini contemporanee a video.

Società tra professionisti

Poiché le STP sono enti aventi ad oggetto l’esercizio di attività che impongono il rispetto di particolari cautele, quali quelle professionali, la disciplina speciale ad esse relativa, attualmente contenuta nell’art. 10 della legge 12 novembre 2011, n. 183, pone numerose questioni applicative che rilevano tanto in sede di costituzione delle STP, quanto in sede di trasformazione di altro ente in STP. Il tutto senza dimenticare le fattispecie giuridiche che sono disciplinate da altre norme di  legge: per tutte la Società tra avvocati disciplinata dalla L. n. 247 del 31 dicembre 2012 e s.m.i.

Tra tali questioni, assumono un particolare rilievo applicativo: la scelta del modello societario, la formulazione dell’oggetto sociale, i requisiti professionali dei soci, l’incompatibilità, la denominazione, i conferimenti, la possibilità di trasformare un’associazione professionale in STP.

Lo studio si impegna a fornire una consulenza completa sin dalla fase più embrionale della scelta di costituire una STP.

Associazioni e Società dilettantistiche

Le associazioni e le società sportive dilettantistiche, o ASD, sono organizzazioni che hanno come scopo la pratica di un’attività sportiva. Queste associazioni sono formate da soci, che possono essere persone fisiche o giuridiche, che condividono lo stesso interesse per lo sport e vogliono praticarlo in modo organizzato.

Le società e le associazioni sportive dilettantistiche sono regolate dalla legge sulle associazioni e dalla normativa sportiva. Entrambe le due organizzazioni non hanno scopo di lucro ed hanno la finalità di promuovere al loro interno la pratica dello sport in forma dilettantistica. Queste organizzazioni sono soggette a regole specifiche, come la necessità di avere uno statuto, un organo di controllo, una contabilità regolare e la necessità di presentare un bilancio annuale.

Inoltre, le ASD sono tenute a rispettare le regole stabilite dalla Federazione Sportiva Nazionale di riferimento per la loro attività. Ad esempio, se l’ASD pratica calcio, sarà soggetta alle regole stabilite dalla FIGC.

Il complesso delle norme che regolano questi enti è particolarmente intricato e necessità di competenza e professionalità per conseguire il risultato di una società o associazione operative e realmente funzionante.