Documentazione cessioni di aziende o rami di azienda

Documentazione necessaria in caso di cessioni di aziende o rami di azienda


– documenti di identità in corso di validità e codici fiscali o tesserini sanitari delle parti;

– se il cedente è imprenditore individuale, indicazione del relativo regime patrimoniale coniugale;

– eventualmente: inventario dei beni aziendali (obbligatorio solo nel caso di cessione di ramo di azienda, ai fini dell’identificazione dell’oggetto del contratto);

– licenza/permesso/autorizzazione all’esercizio del commercio;

– visura camerale aggiornata relativa all’impresa dell’alienante e dell’acquirente;

– partita iva dell’alienante e dell’acquirente;

se nell’azienda sono compresi autoveicoli: – elenco – carta di circolazione;
- certificato di proprietà
- valore dell’autoveicolo;

– immobili in locazione: se si trasferisce il contratto di locazione, copia di quest’ultimo;

– immobili in proprietà: documentazione per trasferimenti immobiliari;

– qualora nell’azienda ceduta vi siano edifici comportanti consumo energetico anche l’Attestato di Prestazione Energetica;

– in presenza di conferimento di azienda in società di capitali:
 relazione di stima di un perito (nel caso di s.p.a., nominato dal tribunale);

– in caso di donazione di azienda:
a) atti relativi a precedenti donazioni effettuate dal donante a favore del donatario
b) elenco dettagliato dei beni aziendali, da allegare all’atto
c) valori contabili ai fini fiscali (ed eventualmente dell’avviamento ai fini civilistici).